Dalle RegioniNews

Il 16 giugno a Pineto (TE) esercitazione con i cittadini

Sarà simulata un'allerta arancione per rischio idraulico

Sabato 16 giugno a Pineto (TE) si effettuerà la simulazione di un’allerta protezione civile prevista tra le attività del LIFE PRIMES”(Preventing flooding Risk by Making resilient communitiES – Prevenire il rischio alluvioni rendendo le comunità resilienti), progetto europeo che ha l’obiettivo di ridurre i danni causati al territorio e alla popolazione da eventi come piene, alluvioni e mareggiate, dovuti a fenomeni meteorologici intensi sempre più frequenti rendendo le comunità consapevoli e preparate sugli effetti del rischio alluvioni che partecipino attivamente alle azioni di prevenzione e allertamento.
L’esercitazione è finalizzata a testare la capacità di risposta del sistema di Protezione Civile e a fornire un momento formativo per i partecipanti con l’obiettivo di migliorare la risposta in caso di emergenza.
Verrà simulata una criticità arancione per rischio idraulico emessa dal Centro Funzionale della Regione Abruzzo a fronte della quale il Comune attiverà il COC; verrà quindi diffusa una comunicazione per superamento della soglia idrometrica di pre-allarme e allarme del Fiume Vomano. Verranno simulate due situazioni tipiche in caso di alluvione nella frazione di Scerne di Pineto quali l’allagamento di un’area interna a una struttura turistica e di un sottopassaggio e le azioni da mettere in atto per il superamento dell’emergenza e il ripristino delle condizioni di normalità.
L’esercitazione prevede il coinvolgimento del sistema di Protezione Civile dal livello regionale a quello locale con la partecipazione di circa 30 operatori e con l’impiego di mezzi e attrezzature appartenenti alle associazioni di volontariato.

Tutta la cittadinanza è stata invitata a partecipare all’evento.

Show More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close